Chi Siamo

Attorniata da prati verdi lasciati al pascolo e campi fertili, fra il torrente Pellice e il fiume Po, in cui si specchia il Monviso, immersa in un parco secolare sorge la settecentesca dimora di campagna "Villa Lucia". Il parco è stato progettato nel 1923 dagli architetti Roda, esperti "garden designers dell'epoca ed autori, peraltro, dei giardini di piazza Carlo Felice in Torino di fronte alla stazione di Porta Nuova.
Una monumentale sophora accoglie il visitatore all'ingresso del parco, mentre quercie, platani, conifere e ginko biloba sono l'habitat ideale per diverse varietà di animali fra cui lo scoiattolo, il riccio, il rigogolo, il picchio rosso, l'allocco, solo per citarne alcuni. Le cicogne, durante il periodo estivo, non disdegnano sostare sulla torretta prima di rientrare nel vicino centro di Racconigi.

L'interno della villa, disabitato per anni, apre al pubblico come luogo di incontro e con il ristorante "La Chimera" la cui cucina, tipicamente piemontese, affonda le sue radici nella conoscenza approfondita della tradizione per innovarla con originalità e personali interpretazioni artistiche.

Il menu cambia periodicamente, studiato in base ai prodotti del territorio e della stagione. Il fascino antico delle preziose sale, sapientemente restaurate, si contrappongono a quelle ridipinte interamente a nuovo secondo lo stile dell'artista contemporaneo Franco Novarino. A lui, al piano superiore, è dedicato lo spazio espositivo permanente "museo - pinacoteca" per promuovere la sua arte e quella di altri artisti offrendo a questi spazi in cui esprimersi. Villa Lucia, un luogo per festeggiare nella storia fra arte e buona cucina.
Menù ed eventi
PRANZO DI PASQUA
PRANZO DI PASQUETTA